Benvenuto in Nuova Stagione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

Discarica ceneri dell'Inceneritore

Scritto da La Nuova Stagione on . Postato in Ultime

la Provincia Pavese - 13 giugno 2009

Il sindaco di Galliavola: «Discarica? Bene lo stop

 

 

 

GALLIAVOLA. «Se Demartini riuscirà a bloccare la realizzazione della discarica delle ceneri, non potrò che essergliene grato». Commenta così il sindaco Luigi Borlone, rieletto con otto voti di scarto, l’emendamento inserito dal consigliere regionale Lorenzo Demartini nel testo che modifica alcune parti di leggi regionali in materia ambientale. Non potranno essere autorizzate discariche di rifiuti non solo nelle zone coltivate a riso o con colture di pregio, ma neanche nelle aree limitrofe. Tiene sempre banco a Galliavola la vicenda del deposito definitivo di ceneri proposto da Asm Lomellina Inerti srl, costola di Asm Vigevano e Lomellina spa, in una zona coltivata a riso a 320 metri dal torrente Agogna. In campagna elettorale Demartini ha sostenuto Loredana Longo, contraria alla discarica. «Ma anche la nostra giunta aveva espresso più volte la contrarietà di massima, ribadita poi nella relazione della Commissione tecnico-politica - ribadisce Borlone -. Mi dispiace che una figura istituzionale come Demartini sia voluta intervenire con un volantino porta a porta nelle ultime ore della campagna elettorale. Comunque, se riuscirà a fermare il progetto della discarica non ne sarò che felice». Sotto l’aspetto amministrativo Borlone modificherà la giunta, in cui entreranno ancora il vice sindaco Luciano Ferlenghi (10 preferenze) e Rosa Valarioti (9). Esce l’assessore all’Ambiente, Enrica Fasani. «Per motivi familiari, ma sarà ancora al mio fianco per le tematiche ecologiche», conferma. Oggi, alle 8.30, consiglio comunale d’insediamento. Umberto De Agostino