Benvenuto in Nuova Stagione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

Discarica ceneri dell'Inceneritore

Scritto da La Nuova Stagione on . Postato in Ultime

la Provincia Pavese - 23 dicembre 2007
Galliavola, gli ambientalisti contro la discarica delle ceneri
GALLIAVOLA. No all’impianto di biogas e alla discarica delle ceneri. I progetti sono bocciati dall’Unione dei comitati ambientalisti della Lomellina, rappresentati a livello locale dal comitato “Insieme per l’ambiente” presieduto da Loredana Longo. Sull’impianto della Sunagri srl gli ambientalisti commentano: «Il sindaco lo definisce a basso impatto ambientale e molto utile per la produzione di energia. Ci chiediamo perché non gli sia venuto in mente di dire no ai progetti più o meno inquinanti e non abbia invece pensato all’insediamento di impianti fotovoltaici che, oltre a fornire energia pulita, godono di agevolazioni economiche». Respinto anche il progetto definitivo della discarica delle ceneri prodotte dal termovalorizzatore. «Il regalo natalizio di Asm Vigevano non è gradito a noi ambientalisti e nemmeno ai cittadini di Galliavola, che subiscono decisioni prese da altri - concludono -. L’impatto non è nullo, come vuol far credere Asm Vigevano: anche l’ingegner Massimiliano Il Grande, consulente del Comune, aveva precisato come, in scala da uno a dieci, l’impatto calcolato risulterebbe 3-4».