Benvenuto in Nuova Stagione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

Discarica ceneri dell'Inceneritore

Scritto da La Nuova Stagione on . Postato in Ultime

 
la Provincia Pavese - 03 giugno 2009
Riceverà ceneri da Parona

 

GALLIAVOLA. La durata prevista è di sei anni: in questo periodo, il deposito definitivo di inerti e di ceneri inertizzate accoglierà rifiuti per 581mila metri cubi, equivalenti a poco meno di un milione di tonnellate. Sono i dati del progetto presentato da Asm Lomellina Interi srl, costola di Asm Vigevano e Lomellina spa: fra il centro abitato e il Molino d’Agogna nascerà l’impianto per lo smaltimento di rifiuti inerti e di ceneri provenienti dagli inceneritori, in particolare Parona. La discarica sorgerà a 210 metri dall’abitato di Galliavola, su terreni destinati al riso. A 320 metri c’è anche il torrente Agogna, mentre a 170 metri si trova la roggia Caffarella. La discarica raggiungerà i 99,05 metri, circa dieci metri in più rispetto all’attuale piano campagna. Per adeguare l’area si dovranno scavare 400mila metri cubi.