Benvenuto in Nuova Stagione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

Discarica ceneri dell'Inceneritore

Scritto da La Nuova Stagione on . Postato in Ultime

 
la Provincia Pavese - 31 ottobre 2006
Discarica: una lettera del Comune
GALLIAVOLA. Caso ceneri: il Comune invierà una lettera riassuntiva ai cittadini. «Durante i tre incontri con i tecnici di Asm Vigevano e Lomellina, e la serata con l’ingegner Massimiliano Il Grande, abbiamo raccolto le domande più ricorrenti: ora risponderemo con una relazione spedita a tutti i residenti di Galliavola», conferma il sindaco Luigi Borlone. Il Comune procede nell’iter, malgrado la commissione Ambiente della Regione Lombardia abbia approvato un emendamento al Piano cave. Un variante presentata dal consigliere regionale della Lega Nord, Lorenzo Demartini, secondo cui gli ambiti territoriali estrattivi della Lomellina e di parte dell’Oltrepo non potranno essere trasformati in discariche, incluse quelle per lo stoccaggio di inerti. L’emendamento era chiaramente indirizzato contro la discarica di Galliavola. Ma oggi il sindaco spiega che l’iniziativa della lettera non è in contraddizione. «Il nostro intento era chiaro: rendere consapevoli i cittadini di quanto ci proposto. La giunta non ha ancora deciso su un documento che rimane una proposta di progetto - commenta -. Nei prossimi giorni, il Comune fornirà ai cittadini una risposta politica. Mentre Asm Vigevano e l’ingegner Il Grande scriveranno le risposte tecniche. La giunta ha avviato una serie di incontri tecnici per conoscere più da vicino il progetto di Asm Vigevano». (u.d.a.)