Benvenuto in Nuova Stagione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

La Madonnina abbandonata

Scritto da Renato Soffritti on . Postato in Ultime

Questa è una pagina meditativa, vengono pubblicati due articoli che citano una cappella abbandonata nell'area industriale del paese. Chi era presente quel giorno può confermare come era faticoso respirare e quanto bruciavano gli occhi. La prima casa del paese appariva con un alone azzurro anziché con lo sfondo verde degli alberi. Dopo alcuni anni ci chiediamo come mai un paese così attento alle cerimonie religiose , continua a dimenticarsi di questa cappella devastata dall'inquinamento. La cappella è collocata a pochi metri dal muro di cinta, a fianco era presente un cartello con la dicitura: "Divieto di scarico materiali - i trasgressori saranno puniti a norma di legge". Come mai questa Madonnina non merita gli stessi pellegrinaggi che di solito vediamo fare in luoghi analoghi del paese ?

Valorizzare la Madonnina del parto pubblicato da "Pavia In Tasca" Maggio 2005 (PDF 139 KB) 

Costa meno mandare le ceneri dei rifiuti in Germania - settimanale "Il Lunedi" del 18 Aprile 2005 ( PDF 175 KB)

Muro di cinta