Nuovastagione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

Parona Maglia Nera

Scritto da La Nuova Stagione on . Postato in Ultime

Leggi: La relazione sul Consiglio Comunale (8  Marzo 2012)

 


 

Parona e le diossine, primi risultati Studio Istituto Mario Negri

(Versione Stampabile - PDF 20 KB)

Comunicato Stampa Ministero Amiente

(Versione Stampabile - PDF 47 KB)


La Nuova Stagione ritiene di non fare un altro comunicato in quanto condivide la tempestiva risposta dell'Associazione Futuro Sostenibile, li ringraziamo anche per l'iniziativa fatta presso il Ministero dell'Ambiente, pubblicate alla sezione Comunicati Stampa. Vista la rilevanza, le versioni stampabili sono duplicate anche ai link sopra.

 


 

Dopo le diossine arriva un altro triste primato per il paese dell’inceneritore: “Il PM10 raggiunge il valore massimo di 225 µg/m3”. Dal 2008 ad oggi nessuna delle centraline che compariamo e monitoriamo tramite il sito dell’Arpa ha mai conseguito questi valori. Mi sa che noi stiamo bene solo quando fa brutto tempo, ovvero con la pioggia, con la neve, con il vento. Da domani cambieremo il detto: "Speriamo che sia una brutta giornata". Nel frattempo dobbiamo unire le forze perché le parole non servono a niente, da oggi servono solo dei fatti concreti.


Record PM10 = a 225 µg/m3 raggiunto a Parona Lomellina

(Fai Clik sui teschi per leggere l'articolo della Provincia Pavese)

fonte:Cronaca Vera N°2060 - Autore: Giuliano Rotondi

Anche una comunità incapace di difendere il proprio ambiente è una comunità priva di dignità e senso di appartenenza

Che Guevara: Un popolo senza dignità quelo che non si ribella

(Se fai Clik sul Che vai sul sito del PRC di Vigevano)

 

Il consumo di suolo in Italia è da record

Il consumo di suolo in Italia è da record

Fonte: ALTERNATIVASOSTENIBILE.IT

500 sono i km2 di territorio che ogni anno vengono consumati in Italia. Per capirci, è come se ogni quattro mesi spuntasse una città grande come l'area urbanizzata di Milano. E proprio la Lombardia domina la classifica regionale del consumo di suolo...

contina a leggere


E Parona Lomellina come è messa ?

Molto male, siamo al secondo posto come consumatori di suolo rispetto ai 190 comuni della Provincia di Pavia. E' grave il fatto che non sono serviti solo per l'aumento della popolazione, ma per insediare il peggio che si poteva trovare come danno per l'ambiente e la salute dei cittadini.

leggi la Storia di Parona

 

Sul Nuovo PGT di Parona condividiamo le osservazioni presentate da Parona Viva

abbiamo presentato delle osservazioni (PDF 20KB) solo come integrazione.

 



 

Diamo anche una buona notizia: Venerdi 13 Gennaio 2012 per Parona è stato un giorno fortunato, la Telecom ha portato l'ADSL e da quel giorno si NAVIGA alla GRANDE !!!

Fai la Verifica della Copertura ADSL sia sull'utenza Residenziale che Business

Questo è stato il test sulla linea appena attivata

Test velocità linea ADSL

 

Inquinamento un anno nero

Inquinamento: Il 2011 per la Lombardia è stato un anno nero, le polveri sottili risultano in aumento ovunque, nessun capoluogo è a norma. Milano e Monza risultano essere i capoluoghi piu inquinati della pianura.


E Parona Lomellina come è messa ?

Per essere un paese di campagna di soli 9,3 KM quadrati, oltre le PM10 ora ha anche le diossine, che bloccano la produzione di uova e carni derivanti da allevamenti avicoli rurali a conduzione famigliare, come minimo si merita la Maglia Nera.

leggi la nostra analisi

Le polveri sottili viste dal satellite

Se poi qualche televisione satirica si occupasse del nostro paese, troverebbe validi elementi per fare un servizio sulle tecniche adottate dal nostro sindaco per risolvere il problema delle Polveri Sottili: "Con un'ordinanza ha istituito il divieto di sosta ad un paio di camion superiore a 3,5 t. nel parcheggio dove sono collocate le centraline di rilevamento con motivazione di carattere ambientale e di tutela della saluta pubblica". Ci chiediamo: "Chissà come mai il sindaco vede l'inquinamento uscire solo dai tubi di scappamento dei camion, e non dalle aziende che oscurano addirittura il cielo".

per approfondire leggi i Comunicati Stampa