Giornali

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui  

Stampa

Giornali

Scritto da La Nuova Stagione on . Postato in Ultime

Disinformazione e presa in giro per i Napoletani (7-2-2008)

Il presidente del Comitato "Salute e Ambiente", dopo averci coinvolti tutti nel 1998 per fare un ricorso al Tar (vendevamo alle bancarelle per finanziare il deposito), decide in modo autonomo e contro la nostra volontà di ritirarlo (scopriamo successivamente una transazione di 600 milioni di lire a suo favore per la realizzazione di un parco dei dossi mai nato e di una cifra non citata di rimborso per le spese legali da lui sostenute). Era uno di noi che sosteneva il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti, ma nel 2008 per fare

disinformazione televisiva a danno dei Napoletani (PDF 264 KB)

si presenta insieme a Colli su quotidiani e TV

(Corriere Della Sera del 07/01/08 - PDF 25 KB)

(Canale 5 del 07/02/08 Testo - PDF 10 KB)

(Canale 5 del 07/02/08 - KLCP FLV File 4.74 MB)

nel sostenere che ha cambiato idea: "I termodistruttori non fanno male perché sono sicuri, se a Napoli li costruiscono come abbiamo fatto noi, non avranno problemi ambientali".

Comunicato WWF su transazione (del 6 Dicembre 2007 - PDF 13KB )

 

Pagina dedicata all'Inceneritore di Parona stampato su Tabula Rasa ( giornale distribuito gratuitamente dai giovani di Rifondazione Comunista):

La nostra America - Tabula Rasa dicembre- 2007 (PDF 251 KB)

allegato (PDF 83 KB)


Armi Chimiche - Novembre 2006 "La Barriera" di Vigevano (PDF 66 KB)

WWF - Volantino Festa di Parona Ottobre 2006 (PDF 560 KB)

 

Scissione Comitato - Bruxelles allarme inceneritori (15-10-1998 - PDF 30 KB)

Attacco al WWF e a Green Peace durante la festa Patronale del 1998 a Parona

Vergognoso attacco da parte del presentatore della Festa di Parona organizzata dalla PRO LOCO (lavorava al Consorzio Incenerimentoi Rifiuti), nei confronti di associazioni internazionali quali il WWF e Green Peace che manifestavano il loro dissenso all'inceneritore. Dal palco per ore ha annunciato che dei disturbatori non avevano nulla a che fare con la festa. Oggi è dimostrato che queste persone tutelavano i prodotti locali di Parona, tipicità della festa stessa. Qualcuno si deve essere reso conto che questi attacchi ai più sembravano ignobili e rovinavano l'immagine del paese. Dopo tanti anni come presentatore, abbiamo avuto la soddisfazione di non vederlo più su quel palco.

Festa di Parona 9 Ottobre 1998 (PDF 15KB)

Foto: WWF (PNG 256 KB)

Foto Green Peace (PGN 248 KB)